Perchè e come fasciare un neonato

La riscoperta di un’antica pratica con molti benefici per il bebè

L’usanza di fasciare il bimbo viene praticata a livello trasversale da vari popoli e culture.  Pur apparendo un po’ barbara, questa pratica porta con sé diversi benefici.

Innanzitutto infonde al bimbo un senso di coccola; avendo inoltre la percezione di essere nell’utero materno, il neonato si tranquillizza.  La posizione della fasciatura  non permette al bimbo di allargare le braccia facendo venir meno il senso di vuoto e facilitando dei pisolini più lunghi. Non da ultimo serve anche ad alleviare le coliche.

Fasciate o mussolate (questo il termine corretto) il vostro bimbo quando è calmo e prima di farlo dormire.

Utilizzate preferibilmente tessuti in cotone o bambù con una dimensione  120×120 cm.

Come avvolgerli?

Ecco qui un breve tutorial.

How To Swaddle a Baby

Hahaha his little face and cute little smile melted my heart! Adorable!via Bonnie Hoellein, youtube.com/bonniehoellein

Publié par Now I've Seen Everything sur lundi 17 avril 2017

 

IN EVIDENZA

Telini Aden Anais Swaddle

Disponibili sia in mussola di cotone che in bambù nella dimensione 120×120 cm. Oltre che per fasciare si prestano a diversi utilizzi tra cui coprirsi allattamento in pubblico o ombreggiare il passeggino.

easy swaddles - telino fasciatura di aden anais presso kids no limits

Easy swaddle Aden Anais

Relativamente alla fasciatura assolve alle stesse funzioni del telino con il supporto però di bottoncini per rendere più semplice l’avvolgimento.

KIDS NO LIMITS – PARTITA IVA 03621750136
Privacy Policy